Alchimia Siciliana – Arancello

Leone aveva sempre un mazzolino di zagara nel vasetto sopra la scrivania. Amava tanto il profumo di quell’infiorescenza conosciuta in Sicilia. A volte, staccava un bocciolo dal rametto che aveva nel vaso e se lo metteva dell’asola del colletto della giacca. Un giorno Leone, che aveva già assaggiato il suo squisito limoncello, disse ad Anita: Eccoti una bottiglia di alcol a 96 gradi, prova a fare un liquore con le scorze delle arance al posto di quelle di limone. Il risultato fu chiaramente eccezionale. L’arancello aveva un profumo agrumato e deciso, ed era di un colore arancio brillante. Oggi il nostro arancello preparato unicamente con le scorze di arancia, alcol e zucchero come faceva Anita tantissimi anni fa. Il segreto dell’arancello è custodito negli oli essenziali presenti dentro le bucce di arancia. 

Opificio di Produzione: Marsala
Materia prima: alcol, succo e scorze di arance fresche, zucchero

Processo Produttivo: macerazione in alcol degli ingredienti con metodo a freddo
Aspetto: colore intenso e brillante
Profilo aromatico: intense note agrumate
Gusto: deciso e persistente

Gradazione: 28% vol.
Temperatura di servizio: Servire ghiacciato. 

  TI POTREBBE INTERESSARE…