fbpx

UN VIAGGIO DENTRO UNA STORIA VERA…

VISITA IL NOSTRO SHOP!

segesta_home_m

Marsala CENTRO DEL MEDITERRANEO

Marsala, città all’estrema punta occidentale della Sicilia, è uno dei più importanti centri dell’isola, con un patrimonio storico monumentale e paesaggistico incredibile, e una vivacità economica e culturale unica.

Il centro storico custodisce numerosi reperti sulla storia punica e romana della città, molti dei quali si trovano nel Museo del parco archeologico, al “Baglio Anselmi”, dove è possibile ammirare l’unico esemplare di Nave Punica esistente al mondo, la Nave Romana e numerosi e antichi resti attribuiti a Lilybeo, altro nome della città ai tempi del periodo romano.

I monumentali ingressi al centro storico, Porta Nuova ad ovest e Porta Garibaldi a sud, conducono agli edifici ed ai monumenti di maggiore interesse come il Convento del Carmine (sede dell’Ente Mostra di Pittura), il complesso monumentale S. Pietro al cui interno si trova anche il Museo Civico, la Chiesa Madre, il Museo degli Arazzi Fiamminghi del XVI secolo.

La laguna e le isole dello Stagnone costituiscono una riserva naturale di grande valore ambientale in quanto, essendo dotata di bassi e caldi fondali, ospita molte specie di pesci, molluschi e crostacei, ed una ricchissima vegetazione acquatica, oltre ad un paesaggio suggestivo data la presenza dei mulini e delle saline. Sull’isola di Mozia, di proprietà della Fondazione Whitaker, si possono visitare i resti dell’antica colonia punica, nonché il museo che ospita la celebre statua del “Giovinetto”.

Marsala CENTRO DEL MEDITERRANEO

Marsala, città all’estrema punta occidentale della Sicilia, è uno dei più importanti centri dell’isola, con un patrimonio storico monumentale e paesaggistico incredibile, e una vivacità economica e culturale unica.

Il centro storico custodisce numerosi reperti sulla storia punica e romana della città, molti dei quali si trovano nel Museo del parco archeologico, al “Baglio Anselmi”, dove è possibile ammirare l’unico esemplare di Nave Punica esistente al mondo, la Nave Romana e numerosi e antichi resti attribuiti a Lilybeo, altro nome della città ai tempi del periodo romano.

I monumentali ingressi al centro storico, Porta Nuova ad ovest e Porta Garibaldi a sud, conducono agli edifici ed ai monumenti di maggiore interesse come il Convento del Carmine (sede dell’Ente Mostra di Pittura), il complesso monumentale S. Pietro al cui interno si trova anche il Museo Civico, la Chiesa Madre, il Museo degli Arazzi Fiamminghi del XVI secolo.

La laguna e le isole dello Stagnone costituiscono una riserva naturale di grande valore ambientale in quanto, essendo dotata di bassi e caldi fondali, ospita molte specie di pesci, molluschi e crostacei, ed una ricchissima vegetazione acquatica, oltre ad un paesaggio suggestivo data la presenza dei mulini e delle saline. Sull’isola di Mozia, di proprietà della Fondazione Whitaker, si possono visitare i resti dell’antica colonia punica, nonché il museo che ospita la celebre statua del “Giovinetto”.